Consigli utili

 


I FIORI DEL MATRIMONIO

È importante prima di definire il fiore principe da utilizzare per l’addobbo floreale aver definito la chiesa o la location dove avverrà la cerimonia nuziale.
Di solito le chiese molto grandi hanno bisogno di addobbi floreali composti da molte composizioni ed è quindi consigliabile, per limitare i costi, l’utilizzo di fiori aventi impatti floreali e calici di grossa taglia (ad esempio Anthurium, Lilium Casablanca, Girasoli, Gerbere, Rose Avalance ecc.)
Per piccoli ambienti invece si possono utilizzare chiaramente anche fiori estremamente più pregiati ma che non richiedono forti quantitativi per eseguire le composizioni. (ad esempio Orchidee Phanealopis e Cymbidium Curcuma, Bovardia, Alstromeria, Amarillis, Giacinti, Calle, Ortenzia, Peonie, Rose).
Comunque è consigliabile, specie se si vuole fare un addobbo strabiliante e con forte contenimento dei prezzi, utilizzare fiori di stagione che si reperiscono con facilità e con prezzi contenuti.
Ad esempio da Aprile ai primi di Giugno fare un addobbo di matrimonio con un’importante quantitativo di Calle costa veramente poco, invece utilizzarle ad Agosto o a Settembre e con gli stessi quantitativi floreali l’addobbo potrebbe costare il doppio se non il triplo rispetto al periodo Aprile, Giugno.


COME DOVRA’ ESSERE LA CERIMONIA?

E’ chiaro che il passo successivo, è quello di identificare di che tipo dovrà essere la cerimonia se classica, rustica o moderna.
La cerimonia classica è forse tra quelle più preferite dagli sposi, dove le colorazioni pastello s’ intrecciano con le luci di candele che arricchiscono l’atmosfera del matrimonio.
La cerimonia rustica invece viene caratterizzata dallo sfarzo di frutta lavorata con limoni, mele, pere, uva, girasoli ecc. per chiese e santuari posti lontani dai nostri centri e spazi urbani, lì dove si possono ancora percepire annusando l’aria, la freschezza e il profumo della nostra terra e delle sue tradizioni.
La cerimonia moderna di chi vive e si sente figlio di questo tempo, viene rappresentata con l’oggetto che esalta l’astratto compositivo, dove la regola non è la regola ma la mescola dell’ingegno e della perfezione.


QUANTO COSTA UN ADDOBBO FLOREALE?

Spesso, erroneamente, si è portati a pensare che una ditta valida come la nostra sia costosa.
In realtà in questi anni abbiamo sempre dato il massimo per i nostri clienti, relizzando innanzitutto delle belle scenografie ma senza mettere "le nostre tasche" al primo posto.
Siamo, dunque, fortemente competitivi e volutamente proponiamo addobbi dai prezzi contenuti.
A ogni coppia che ci contatta rilasciamo dei preventivi gratuiti chiari e lineari, specificando il lavoro che verrà svolto, la componentistica floreale, gli arredi che saranno utilizzati ed importantissimo: il quantitativo floreale che verrà impiegato nel realizzare l’intero addobbo.